Deutsch Englisch

IL MANIFESTO PATAFISICO FOFOGRAFICO

Luce, vita, passione …….

Una cosa hanno in comune i fofografi: l’amore per la luce e le immagini, ognuno a modo suo.

__________________________________________________________

I fofografi

Con la partecipazione alla fofografia per i fofografi inizia una nuova era. Le giornate diventano più lunghe, il sole irradia più intensamente e le stagioni diventano più calde. I fofografi hanno più slancio, l’adrenalina pulsa e si ammassa nel corpo. Attraverso la fofografia si liberano i sentimenti, l’entusiasmo che prelude ad un nuovo inizio simbolizza come le gemme della fofografia germogliano. I fofografi vivono secondo il motto "Voglio essere ma non avere". Dotati di puro coraggio civile predicano i loro obiettivi: "Io amo me stesso, amo gli altri e sono amato".La lentezza per i fofografi è molto importante poiché prima pensano e poi fofografano. O donna od uomo i fofografi sono scattanti e tenaci. Aspettano finché qualcosa si sviluppi ed ai primi insuccessi non abbandonano. Riprende carica e si rimette subito in posizione di partenza. Il fofografo è attivo ama la natura, l’intellettualismo e la socievolezza. I fofografi si trovano sempre dove succede qualcosa o nulla, in amate od inamate osterie, ai concerti, per strada, in tram, dove si annuncia qualcosa d’interessante o dove c’è la monotonia totale. Il primo contatto accade velocemente o per niente, se i fofografi intravedono un obiettivo si coinvolgono in un naturale sfuggente e stimolante discorso. L’eventuale riservatezza è semplicemente recitata. Al più tardi dopo il terzo, quarto incontro con parole ambigue scandaglia la disponibilità con prontezza di pensiero.

Per acchiappare il fofografo è molto semplice, specialmente se hai bisogno del suo aiuto. Lui arriva subito ad aiutarti ed è volentieri il tuo protettore.

La fofografa al contrario è a malapena da acchiappare. Quando essa sembra fredda e disinteressata ha già da qualche tempo fatto la sua scelta.

Tuttavia Lui o Lei deve "dimostrare" che l’amore per Lei o per lui non è un gioco, o è un gioco per il quale bisogna essere all’altezza.

I fofografi pensano sempre positivamente e sono sempre impegnati con nuovi progetti e visoni futuristiche. Sono sempre con i piedi per terra e coscienti della loro realtà anche se la testa è tra le nuvole.

LA STRUMENTAZIONE:

La fofocamera, il fofometro e tutti quei fantastici e grandiosi macchinari che i fofografi si costruiscono.

La fofocamera

La fofocamera è un semplice o complesso apparecchio ""Camera Obscura" secondo "Magia Naturalis" di Giovanbattista Della Porta". Marca costruzione propria o qualsiasi macchina commerciale d'oggi del futuro o degli ultimi millenni. I fofografi conoscono nei minimi particolari i dettagli tecnici della loro fofocamera o gli ignorano del tutto. I fofografi pensano (come premere o tirare per far scattare l’otturatore) prima che si faccia una fofografia. Si fidano della loro intuizione o delle conoscenze della fofografia e della fofocamera utilizzata. La fofografia è il nuovo modo per trasformare le idee in fofogrammi. I fofografi fofografano sempre poco per non sprecare materiali o riempire supporti di dati inutilmente.

Il fofometro

Il fofometro è quello strumento che misura le onde elettromagnetiche per la fofografia.

__________________________________________________________

NON-REGOLE

In fofografia non esistono regole ognuno è fofografo. Per essere fofografi non è necessario conoscere tecniche o pratiche particolari. Non ci sono buoni o cattivi fofografi, ci sono solo fofografi distanziati tra il bianco e il nero e nella fofografia a colori fra tutti i colori dell’arcobaleno e nelle onde elettromagnetiche tra zero Hertz e all’infinito Hertz. La luce è sempre per noi benevole, così pensano i fofografi. La luce è vita.

__________________________________________________________

La fofografia è Patafisica

La fofografia non è Patafisica.

Patafisica Patafisik Patafisika

Ciro Parlato in Delirium Zurigo 2003-4

Si ringrazia per la traduzione G.G. & M. & S. Libralesso